Questa è la storia del signor Tizio.

Ma attenzione: Tizio, questa volta, non ha ucciso nessuno, né è risultato inadempiente.

Questa non è la solita storia, non è la solita traccia del solito parere.

 

Al momento della sua scelta, Tizio era poco più che adolescente. Gli dissero che iscriversi a giurisprudenza sarebbe stato il giusto investimento per il futuro, che le professioni legali gli avrebbero garantito denaro, prestigio, sicurezza.

Tizio superò diritto privato e divenne mezzo avvocatoPoi fu la volta di costituzionale. Penale. Civile. Lavoro. Commerciale. Le procedure. La tesi di laurea. L’inizio della pratica da avvocato. Tutti sacrifici affrontati con la certezza incrollabile che ne valesse la pena.

 

E invece… la gavetta al Palazzo di giustizia, giornate intere a inserire dati in un modello di atto creato da qualcun altro, l’interesse che scemava, il diritto dei manuali che arretrava di fronte alle furbizie e alle asprezze del mestiere, i 300 Euro alla fine del mese, le certezze che vacillavano.

Tizio non aveva idea che, per l’altra metà, ci sarebbe stato così tanto da aspettare.

 

Tutti noi siamo (o siamo stati) un po’ Tizio: chi ha scritto questa presentazione e, probabilmente, anche chi la sta leggendo.

IUSual nasce da qui.

 

Da un gruppo di giuristi che, per anni, ha nutrito gli stessi sogni e le stesse ambizioni di Tizio.

Un collettivo giovane che, in un recente passato, ha affrontato e, alla fine, superato le stesse avversità.

A partire dall’esame di abilitazione alla professione di avvocato.

IUSual si compone di due anime: una BUSSOLA GIURIDICA e una PALESTRA GIURIDICA. Scoprile con noi!

  

Il metodo perfetto per conquistare il diritto è ricercato da tutti, è promesso da molti, ma non esiste. Esiste Tizio, con la sua individualità e le sue esigenze. 


Una promessa è una nuvola su un campo arido.Mantenerla è la pioggia.

(Proverbio arabo)


 

IUSual non garantisce la certezza del superamento dell’esame di abilitazione, né può insegnare “trucchi” per l’aggiudicazione dei concorsi pubblici, a fronte della notevole alea che caratterizza queste prove.

 

Le promesse di IUSual:

  • Priorità dell’insegnamento rispetto alle altre attività che ognuno dei docenti svolge nella sua vita professionale;
  • Rapporto di “fiducia e assistenza” tra utente e singolo docente;
  • Metodo pratico ideato da chi ha già sostenuto e superato l’esame;
  • Correzione individuale, partecipata e (veramente) puntuale degli elaborati.

IUSual non è il solito corso.

IUSual è il corso che i tuoi docenti avrebbero voluto frequentare da studenti.

IUSual non è il solito diritto.