Cassazione Penale, Sezione Quarta, Sent. 23283 06/06/2016 - Responsabilità sanitaria, accertamento d'ufficio del grado di colpa

La Corte di Cassazione, in tema di responsabilità sanitaria, ha affermato che l’intervenuta parziale abolitio realizzata dall’art. 3 legge n. 189 del 2012 in relazione alle ipotesi di omicidio e lesioni colpose connotate da colpa lieve, comporta che nei procedimenti relativi a tali reati, pendenti in sede di merito alla data di entrata in vigore della novella, il giudice, in applicazione dell’art. 2, comma 2 cod.pen., deve procedere d’ufficio all’accertamento del grado di colpa, in particolare, verificando se la condotta tenuta dal sanitario poteva dirsi aderente ad accreditate linee guida..

 

LEGGI SENTENZA

Scrivi commento

Commenti: 0