Cassazione civile, Sez. I, 12 maggio 2016 n. 9780 - Nomina di consulente tecnico d'ufficio per l'ascolto del minore

Il giudice ha l'obbligo di sentire i minori in tutti i procedimenti che li concernono, al fine di raccoglierne le opinioni, le esigenze e la volontà, salvo che egli motivi espressamente la non corrispondenza dell'ascolto alle esigenze del minore stesso, che quell'ascolto sconsiglino, Qualora particolari circostanze lo richiedano, l'obbligo può essere assolto anche indirettamente, attraverso una delega specifica a soggetti terzi esperti.

Scrivi commento

Commenti: 0