Cassazione penale, Sezione Sez V, sent. 13057/2016 - Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico

L’accesso abusivo all’altrui casella di posta elettronica configura il reato di cui all’art. 615 ter cod. pen. in quanto la casella di posta elettronica è una spazio di memoria, protetto da una password personalizzata, di un sistema informatico destinato alla memorizzazione di messaggi, o di informazioni di altra natura, nell’esclusiva disponibilità del suo titolare, identificato da un account registrato presso il provider del servizio.

 

LEGGI SENTENZA

 


Scrivi commento

Commenti: 0