Cassazione penale, Sez. III, 18 febbraio 2016, n. 17414 - Violenza sessuale, elementi costitutivi

Nel delitto di violenza sessuale di cui alla'rt. 609 bis c.p. affinché sussista l'elemento della costrizione è necessaria un'intrusione immediata e concreta nella sfera sessuale della vittima, che si verifica quando l'autore del fatto raggiunge le parti intime (zone genitali o comunque erogene) della vittima o provoca un contatto tra la vittima e le proprie parti intime. E' indifferente che il contatto sia di breve durata o che la vittima si sia sottratta alla condotta dell'aggressore o che quest'ultimo consegua la soddisfazione erotica.

Scrivi commento

Commenti: 0