Cassazione civile, Sezioni Unite 6 maggio 2016, n. 9140 - Validità clausola claims made pura e mista

Non può essere considerata vessatoria la clausola che, nel contratto di assicurazione della responsabilità civile, impone che la copertura assicurativa abbia effetto quando il fatto illecito e la richiesta risarcitoria intervengano entro il periodo di efficacia del contratto o, comunque, entro un periodo predeterminato. Il giudice, tuttavia, può dichiararla nulla per difetto di meritevolezza o perché determina a carico del consumatore un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto.

 

LEGGI SENTENZA (fonte link: diritto civile contemporaneo)

 


Scrivi commento

Commenti: 0